top of page
  • Immagine del redattoreDiego Di Nicola

Decreto Salva Casa

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 maggio 2024, n. 124, il Decreto Legge del 29 maggio 2024, n. 69 (noto come Decreto Salva Casa) introduce misure urgenti per la semplificazione edilizia e urbanistica. Queste misure rispondono al crescente fabbisogno abitativo e supportano gli obiettivi di recupero del patrimonio edilizio esistente e di riduzione del consumo del suolo. Il decreto, in vigore dal 30 maggio, si propone di:


salva casa 2024

- Semplificare le normative in materia edilizia e urbanistica per rispondere al crescente fabbisogno abitativo, sostenendo contemporaneamente il recupero del patrimonio edilizio esistente e la riduzione del consumo del suolo;

- Rilanciare il mercato della compravendita immobiliare, stimolando un andamento positivo dei valori degli immobili;

- Consentire il recupero e la rigenerazione edilizia, anche tramite la regolarizzazione delle cosiddette lievi difformità edilizie, salvaguardando l’interesse pubblico alla celere circolazione dei beni.


Queste misure mirano a rimuovere ostacoli ricorrenti che spesso bloccano le compravendite a causa di irregolarità formali. Sono progettate per tutelare i legittimi affidamenti dei proprietari che, avendo acquistato immobili senza irregolarità risultanti da atti pubblici, si trovano impossibilitati a vendere i loro beni a causa di normative sopravvenute.


Le disposizioni del decreto cercano di stimolare un andamento positivo dei valori di acquisto e locazione degli immobili residenziali, promuovendo la circolazione celere dei beni. Questo obiettivo è raggiunto mediante misure di semplificazione che favoriscono la regolarizzazione delle lievi difformità edilizie, le quali spesso rallentano o addirittura compromettono le operazioni di compravendita.


decreto-legge-del-29052024-69
.pdf
Scarica PDF • 107KB


Hai bisogno di supporto per applicare il decreto? Contattaci!



unionstudio.it

Post recenti

Mostra tutti

Komentarze


bottom of page